Come si trasmette il calore UniversityofPalermo

INTRODUZIONE

Questo corso ha come obiettivo quello di proporre a docenti e studenti un percorso interdisciplinare, basato sul metodo didattico dell’indagine scientifica, sul tema della trasmissione del calore. Il corso è organizzato in 5 fasi, secondo la metodica d'insegnamento IBSE (Inquiry Based Science Education), basate sulle 5 E (Bybee, 1993): Engage, Explore, Explain, Extend, Evaluate di seguito descritte.

Engage: gli studenti verranno invitati a visionare dei filmati relativi ai metodi di trasmissione del calore nella pratica quotidiana cui seguirà una fase di discussione in cui gli studenti avranno modo di esporre le loro conoscenze pregresse comprese, eventualmente quelle errate.

Explore: in questa fase verranno proposte delle attività sperimentali da eseguire in classe, ed eventualmente da ripetere a casa, sui tre diversi metodi di trasmissione del calore. Le attività sperimentali proposte sono le seguenti: 1) Osservazione del ghiaccio che fonde su piastre di materiale diverso 2) Osservazione delle correnti di convezione 3) Costruzione ed uso di un radiometro artigianale ed illuminazione di oggetti di diverso colore Ogni attività sarà preceduta da una fase di discussione in cui gli studenti potranno fare delle previsioni e sarà seguita da domande a risposta multipla e/o aperte al fine di focalizzare quanto appreso e utilizzare le nuove conoscenze acquisite per generare nuove idee ed eventualmente nuove attività sperimentali.

Explain: verranno proposte diverse occasioni di discusione per aiutare gli studenti a focalizzare l'attenzione su particolari aspetti delle esperienze fatte.

Extend: verranno proposti filmati disponibili sul web ed altre risorse didattiche aperte allo scopo di fornire agli studenti la possibilità di espolare le molteplici applicazioni scientifiche della trasmissione del calore in situazioni reali e di vita quotidiana.

Evaluate: per la valutazione agli studenti verrà somministrato un test a risposta multipla e/o aperta.

Prerequisiti

• Sapere che cosa è la materia e cosa sono i corpi

• Conoscere i tre stati di aggregazione della materia

• Sapere che esistono sostanze con proprietà diverse

ORGANIZZATORE DEL CORSO

Course Staff Image #1

Daniela Bellomonte

Docente di scienze matematiche presso la scuola secondaria di primo grado ICS Guglielmo II, Monreale (Palermo), dove riveste anche il ruolo di responsabile del laboratorio scientifico. Nel 1995 si è laureata in scienze biologiche presso l'Università degli Studi di Palermo, nel 1999 ha conseguito il Dottorato di ricerca in “Biologia Cellulare (Biologia Cellulare e dello Sviluppo)" e nel 2006 si è specializzata in Patologia Clinica (indirizzo tecnico). E' autrice di diverse pubblicazioni scientifiche e ha partecipato ha diversi corsi di formazione/aggiornamento e congressi scientifici anche internazionali. Dal 2010 al 2012 ha partecipato al corso di formazione/aggiornamento Establish, in collaborazione con il dipartimento di Fisica dell’Università degli studi di Palermo, finalizzato a promuovere e sviluppare la “Inquiry Based Science Education”(IBSE) nelle scuole secondarie. Dal 2009 ad oggi ha effettuato diverse attività di docenza/tutor in progetti PON di scienze e matematica.

  1. Course Number

    UNIPA4
  2. Classes Start

    Oct 01, 2017
  3. Classes End

    Apr 01, 2018
Enroll